Analisi CFD termo-fluido dinamiche: un nuovo esperto in Link Engineering

Grande attenzione di Link Engineering al concetto di multidisciplinarità concorrente applicata all’industrializzazione di apparati elettronici. L’aumento delle frequenze e delle potenze, presenti sui PCB, associato a un sempre più elevato livello di integrazione, genera un inevitabile aumento della densità termica (W per cm2). Grazie all’uso delle analisi termo-fluidodinamiche (CFD) è possibile valutare le temperature di giunzione dei dispositivi ed eventualmente prevedere sistemi di dissipazione del calore adeguati, tutto questo in modo concorrente già durante le fasi di progettazione del PCB. L’obiettivo è ridurre le revisioni e il numero dei prototipi con un importante risparmio di tempi e di costi. Per questa area di competenza, Link Engineering ha voluto dedicare una risorsa specializzata, inserendo nel proprio organico Franco Gullo, un ingegnere meccanico esperto nell’analisi termica. Con le sue competenze, l’ingegnere Gullo contribuirà a potenziare lo staff dedicato alla simulazione numerica e alla progettazione meccanica presente in Link.